Logo L'ink - Scrittura Professionale l'ink scrittura professionale

"Fare cose con le parole"

I milestone

 

2002: Giorgio Ferri e Giovanni Acerboni fondano lo Studio Associato L’ink – Scrittura professionale. L'ink cura con Tommaso Raso, professore di Linguistica italiana all'Università Cà Foscari di Venezia, il sito Italiano scritto

2004: L’ink diviene una sas di Giovanni Acerboni. Giovanni Acerboni e l'avvocato Lorenzo Spallino pubblicano il sito Webimpossibile dedicato all'accessibilità

2005: Giovanni Acerboni pubblica Progettare e scrivere per Internet (McGraw-Hill)

2007: Giovanni Acerboni pubblica il saggio Per una lingua dell'accessibilità, in Michele Diodati, Accessibilità. Guida completa, Milano, Apogeo, 2007

2010: Giovanni Acerboni presenta all'UNI un progetto di norma sulla scrittura professionale. Successivamente viene nominato relatore della norma

2012: L'ink estende la sua attività alla scrittura forense

2013: L'UNI emana la norma 11482:2013 Elementi strutturali e aspetti linguistici delle comunicazioni scritte delle organizzazioni

2015: L'ink avvia la collaborazione scientifica con Alessandro Panunzi, professore di Linguistica generale all'Università di Firenze e responsabile del Laboratorio di Informatica Umanistica, per sperimentare l'uso dell'Intelligenza Artificiale nella scrittura professionale

2016: Giovanni Acerboni, Beatrice Branchesi (avvocata) e Alessandro Panunzi depositano il brevetto di linguistica computazionale Sistema e metodo per identificare, segnalare e correggere inefficienze linguistiche e comunicative della scrittura professionale

2018: Giovanni Acerboni e Alessandro Panunzi realizzano CITPRO - Corpus dell'ITaliano PROfessionale, il primo corpus italiano completo di tutti i tipi di testi professionali

2019: Giovanni Acerboni e Beatrice Branchesi, in collaborazione con Alessandro Panunzi, l'Università di Firenze e la Fondazione Bruno Kessler di Trento, realizzano Writexp, l'editor che specializza l'Intelligenza Artificiale a correggere le oscurità della scrittura professionale. Nei tre anni successivi Giovanni Acerboni pubblica diverse ricerche sulle analisi automatiche dei testi professionali

2020: Giovanni Acerboni e Alessandro Panunzi sintetizzano vent'anni di ricerche e sperimentazioni nel saggio La scrittura professionale, in Benedetta Baldi, a c. di, Comunicare ad arte. Per costruire contenuti e promuovere eventi, Zanichelli, Bologna, 2020

2021: Giovanni Acerboni viene convocato e audito da Renato Brunetta, Ministro della pubblica amministrazione

2022: Giovanni Acerboni e Amleto Caputo (Astron Consulting) realizzano il metodo per calcolare i costi sommersi delle oscurità dei testi professionali

2023